Governance

Governance

Per l’attuazione della Strategia Valli Resilienti il partenariato intende confermare il modello partecipativo adottato nel corso della fase di progettazione, individuando in modo chiaro i ruoli e responsabilità in capo ai diversi soggetti che collaboreranno alla realizzazione delle linee di intervento.

Obiettivo del modello di governance è quello di attivare e migliorare progressivamente i processi di capacity-building che, per la strategia, costituiscono l’obiettivo sfidante: il miglioramento continuo da parte degli attori (organizzazioni ed individui) coinvolti sia nell’ ambito economico, istituzionale, manageriale rappresenta un traguardo da raggiungere, per garantire nel medio lungo periodo, una rinnovata governance territoriale. Un processo che, proprio perché fondato sulla partecipazione dei diversi attori sociali, economici ed istituzionali e aperto all’apporto dei cittadini, mira ad alimentare la coesione sociale e contribuisce alla crescita della comunità.

Ulteriore obiettivo del modello previsto è quello di tenere sotto controllo la realizzazione complessiva della Strategia, anticipando l’emergere di imprevisti e difficoltà. Al fine di coordinare al meglio i diversi soggetti coinvolti, il partenariato intende dotarsi di una struttura organizzativa e gestionale operativa, fondamentale per garantire il coordinamento, e quindi la realizzazione delle attività previste. Pertanto si intendo attivare i seguenti livelli di governance:

  • Assemblea di rete
  • Cabina di Regia
  • Ufficio Progetto AttivAree
  • 4 gruppi di lavoro tematici sui Driver della Strategia

Soggetto/i attuatore/i: Comunità Montane di Val Trompia e Comunità Montana Val Sabbia

Aderenti alla rete coinvolti: tutti i soggetti della rete sarano coinvolti, con speciale riguardo a quelli facenti parte della Cabina di Regia

Comune/i coinvolto/i: l’azione interessa tutta l’area interna.

Costo totale: 237.500,00€

#partecipazione, #capacitybuilding, #coesionesociale, #comunità