La Valle Trompia

La Valle Trompia

A pochi chilometri dalla città di Brescia si apre la Valle Trompia, con le sue montagne e il suo paesaggio prealpino, cornice naturale alla quotidianità di una popolazione storicamente dedita al lavoro in miniera e alla siderurgia, all’allevamento e alla coltivazione dei campi e dei boschi.

Oggi questo territorio offre un’insostituibile opportunità per scoprire i segreti della tradizione contadina, dell’estrazione del ferro e della lavorazione del metallo incandescente, oltre a un comprensorio sciistico del Monte Maniva ubicato a 2000 metri di quota ma a soli 50 km dal capoluogo.

La Valle Trompia permette di vivere un’esperienza unica percorrendo la Via del Ferro e delle Miniere, la Via del Sacro e dell'Arte e i sentieri de Il Bosco Racconta, accompagnati da operatori esperti e appassionati, o passare le giornate all’aria aperta all'insegna del divertimento in ogni stagione, sulle nostre piste da sci, in inverno, o passeggiando nella splendida cornice dei nostri monti durante la bella stagione, magari visitando le numerose malghe che praticano tuttora la monticazione delle Brune Alpine. È un territorio da gustare attraverso i profumi, i colori e i sapori dei suoi prodotti tipici: dal Nostrano Val Trompia DOP, alle castagne, alle mele (cinque varietà degne di interesse: “Pom dè Breo”, “Pom de l’Armela”, “Pom de Fer”, “Pomela” e “Pom Bianc”, di cui solo le prime tre sono state moltiplicate, le altre sono ancora in osservazione), fino alle varietà autoctone di pesche (Ferraglio, Ros de Faì, Laì, Impero, Morettini”).