il 18 Luglio è stata inaugurata la Slow bike - Tratto Barghe-Vestone

Spettacolare la nuova ciclabile fra Barghe e Vestone, inaugurata lo scorso 18 luglio

Nonostante tutte le limitazioni del post pandemia, per il nuovo tratto della Greenway della Valle Sabbia, è stata inaugurata la passerella sopra il fiume Chiese. 
Era un’opera attesa da tempo e finalmente ha visto la luce: il nuovo tratto di pista ciclopedonale della Valle Sabbia, fra Barghe e Vestone, è un’opera complessa perché, per superare un tratto con roccia a strapiombo sul fiume Chiese, è stata realizzata una passerella in acciaio a sbalzo sul corso d’acqua.

Un'opera comunque di grande effetto: sia perché bella da vedere, sia perché è davvero bello passarci sopra.

Il nuovo tratto di ciclabile è lungo due chilometri e parte da Nozza di Vestone e arriva fino a Ponte Re a Barghe, costeggiando la riva sinistra del Chiese. La passerella sospesa misura 70 metri e si trova nella parte iniziale di questo tratto a Nozza, per superare un’ansa del fiume.

Si tratta di un progetto di 650 mila euro: 390 mila li ha messi Fondazione Cariplo, nell’ambito del progetto Valli Resilienti, 90 mila Regione Lombardia e 170 mila la Comunità montana.

Un obiettivo che è nelle intenzioni di tutti i sindaci della Valle, presenti in buon numero con la fascia tricolore al taglio del nastro.
Una buona mano la sta dando il progetto AttivAree - Valli Resilienti di Fondazione Cariplo, che fra i progetti in corso ha quello di promuovere la Slow Bike con i percorsi mappati nel progetto Greenway Valli Resilienti, nel quale rientra anche questo tratto.

Subito dopo il taglio del nastro, molti dei presenti hanno voluto percorre la passerella sospesa, molti in sella alle due ruote: i giudizi colti al volo sono tutti molto positivi. Vale proprio la pena fare un giretto a piedi o in bici!

Gallery